Ingiusto posticipare rinnovo graduatorie di istituto. Lettera

ex

inviata da Andrea De Santis – Le scrivo a nome delle migliaia di docenti precari, sia neolaureati che non, che ieri hanno appreso di una bozza secondo la quale sarà posticipata la riapertura della terza fascia per l’aggiornamento e i nuovi inserimenti.

Siamo migliaia di docenti che in questi anni, a partire dal 2017, hanno accumulato punteggi, titoli e servizio e che hanno bisogno della riapertura delle graduatorie.

Le scrivo pertanto per chiederLe di mantenere gli impegni già presi e di riaprire le graduatorie di terza fascia sia ai nuovi inserimenti che all’aggiornamento.

Sono passati tre anni dall’ultimo aggiornamento ed è giusto che venga fatto: molti di noi hanno progettato la loro vita anche in base a questo. Si possono istituire procedure online e in smart working, proprio come stiamo lavorando noi docenti ormai da un mese.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia