In inghilterra gli studenti sono schedati con le loro impronte digitali

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Studenti inglesi schedati con le impronte digitali: lo rivela un’organizzazione ‘Big Brother Watch’, denunciando che in alcuni casi i rilevamenti vengono effettuati sui ragazzi a loro insaputa.

I dati, che partono dal 2012, sono registrati in un archivio per gli insegnanti ma cui possono accedere anche ai genitori per controllare le presenze.

Secondo l’amministrazione è un  ”sistema discreto” per gestire gli studenti.

GB – Studenti inglesi schedati con le impronte digitali: lo rivela un’organizzazione ‘Big Brother Watch’, denunciando che in alcuni casi i rilevamenti vengono effettuati sui ragazzi a loro insaputa.

I dati, che partono dal 2012, sono registrati in un archivio per gli insegnanti ma cui possono accedere anche ai genitori per controllare le presenze.

Secondo l’amministrazione è un  ”sistema discreto” per gestire gli studenti.

Versione stampabile
anief
soloformazione