Indennità DIS-COLL, nuovo servizio di presentazione della domanda. Indicazioni INPS

WhatsApp
Telegram

L’Inps ha annunciato il rilascio di una nuova versione evolutiva del servizio di domanda per l’accesso alla prestazione di disoccupazione DIS-COLL. L’aggiornamento mira a semplificare e rendere più efficiente la procedura di richiesta per i cittadini e gli Istituti di Patronato.

I cittadini possono accedere al servizio di presentazione della domanda direttamente dal sito internet dell’INPS, seguendo un percorso specifico e autenticandosi con SPID, CNS o CIE. Parallelamente, gli Istituti di Patronato possono utilizzare un link dedicato sul Portale dei Patronati.

La transizione verso questa nuova versione prevede la temporanea convivenza con il servizio già esistente, garantendo una fase di adattamento. Tuttavia, si sottolinea che la nuova versione diventerà presto l’unica modalità di presentazione della domanda.

La nuova versione è progettata per offrire:

  1. Compilazione agevolata: Il modulo di domanda DIS-COLL è stato semplificato con la precompilazione delle informazioni già in possesso dell’INPS.
  2. Riorganizzazione modulare: Una nuova disposizione dei “Quadri” nella procedura offre una visione più chiara e aggregata dei dati.
  3. Visualizzazione dei punti di attenzione: Durante la compilazione, vengono evidenziati potenziali problemi o aspetti critici.

Vengono introdotti controlli sincroni per verificare l’eleggibilità alla prestazione. Questi includono la verifica di iscrizione alla Gestione separata, a Ordini o Albi professionali, alla Gestione Artigiani e Commercianti e la verifica della titolarità di partita IVA.

La nuova interfaccia include una schermata di avvisi basata sui controlli automatici e sulle dichiarazioni fornite, e una pagina di riepilogo dei dati, offrendo agli utenti una comprensione chiara del loro stato e delle possibili implicazioni per l’ottenimento della prestazione.

MESSAGGIO INPS [PDF]

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri