Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Indennità di frequenza, quando spetta con DSA

WhatsApp
Telegram

Perchè in alcuni casi a bambini con DSA non viene riconosciuta l’indennità di frequenza? Vediamo.

Buonasera, Sono la mamma di un bambino a cui e stato diagnosticato dsa con dislessia e disortografia e deficit dell’ attenzione e iperattività. Ho fatto richiesta per la 104 e l indennità di frequenza. Oggi Inps risponde che è stata accettata solo la 104.Visto che stiamo già da tempo sostenendo tutte le spese per le terapie private senza nessun aiuto posso fare ricorso.  In base a cosa decidono se non viene richiesta nessuna informazione sul reddito familiare?

Non è detto che il riconoscimento della legge 104 debba coincidere con il riconoscimento dell’indennità di frequenza.

I requisiti necessari per poter beneficiare dell’indennità di frequenza sono:

  • avere un’età minore ai 18 anni
  • il riconoscimento di difficoltà alla svolgimento dei compiti e delle funzioni tipiche dell’età
  • perdita dell’udito superiore a sessanta (60) decibel nell’orecchio migliore nelle frequenze 500, 1000, 2000 hertz;
  • stato di bisogno economico (accertabile dal reddito)
  • cittadinanza italiana o per cittadini comunitari iscrizione all’anagrafe del Comune di residenza (per gli extracomunitari occorre, invece, permesso di soggiorno di almeno 1 anno).

Inoltre è richiesta la frequenza di scuole pubbliche o private, centri di formazione, centri diurni o ambulatoriali.

Per l’indennità di frequenza non è richiesto, quindi, soltanto il bisogno economico.

La diagnosi di Disturbo Specifico dell’apprendimento di per sè non garantisce il diritto all’indennità di frequenza poichè non sempre vi è la compromissione scolastica ed emotiva del bambino.

Per il riconoscimento dell’indennità di frequenza, infatti è necessario che la diagnosi specifichi che il bimbo ha difficoltà a svolgere i compiti e le funzioni proprie dell’età, ovvero che abbia difficoltà reali a fare quello che ci si aspetti da un bambino di quell’età e queste difficoltà non siano transitorie.

Nel vostro caso, molto probabilmente la commissione medica non ha riscontrato tali difficoltà persistenti

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022