Incredibile al concorso per diventare magistrato: si ritira la metà dei candidati

WhatsApp
Telegram

Un concorso troppo difficile a quanto pare, quello per aspiranti magistrati: la metà dei candidati, dopo il terzo giorno della prova scritta, l’ultima, si sono presentati solo la metà dei partecipanti.

Il primo giorno, infatti, mercoledì 17 maggio, i partecipanti avevano consegnato in massa gli elaborati, praticamente tutti, 7.099 su 7.374. La traccia di diritto civile estratta riguardava i contratti di deposito, si legge su Il Sole 24 Ore.

Quali sono i motivi di questo forfait collettivo? Forse potrebbe essere la terza prova, la più ostica ma sicuramente molti candidati avranno deciso di rimandare per non giocarsi l’opportunità di partecipare in futuro, dato che dopo 3 bocciature non si può partecipare più.

Su 6.661 concorrenti sono stati 3.513 quelli che non si sono presentati al concorso bandito dal Ministero della Giustizia che mette in palio 400 posti per diventare magistrato ordinario.

WhatsApp
Telegram

EUROSOFIA: Progressione dei Facenti Funzione DSGA all’area dei Funzionari ed Elevate Qualificazioni