Incontro ministro-sindacati, il governo pensa a concorsi ogni anno per i giovani e piano transitorio per assorbire tutto il precariato

Stampa

Il Ministro dell’Istruzione incontra i sindacati e annuncia il prossimo invio di un piano programmatico per l’apertura di tavoli politici sul reclutamento, organizzazione scolastica e riforma degli istituti tecnici superiori.

Il presidente dell’Anief, Marcello Pacifico, nel suo intervento, ha rimarcato la necessità di intervenire subito contro i vincoli sulla mobilità e sull’assegnazione provvisoria visti gli emendamenti presentati al decreto legge Sostegni in V e VI commissione da quasi tutto l’arco parlamentare e sui concorsi viste le modifiche apportate dal decreto legge Contenimento Covid attualmente assegnato alla I commissione del Senato.

Inoltre ha ribadito come per riaprire le scuole in sicurezza in presenza, su tutto il territorio nazionale, a maggio ma soprattutto per un più regolare avvio del prossimo anno scolastico, sia necessario dare alla scuola quelle risposte che il sindacato chiede da tempo rispetto a più classi, più plessi, più organici sia per contenere la diffusione dell’epidemia sia per incrementare gli apprendimenti dei nostri studenti.

Il tavolo sul reclutamento riguarderà l’ipotesi di indire concorsi regolari e stabili annuali al netto di una gestione di una fase transitoria che dovrà tenere conto dello storico del personale precario utilizzato dallo Stato al fine di un suo certo e progressivo assorbimento della pianta organica ordinaria, mentre nel tavolo sull’organizzazione scolastica si parlerà di autonomia, responsabilità e gestione delle istituzioni scolastiche.

Anief ha dato la sua disponibilità a partecipare in maniera attiva e costruttiva fin da domani a questi tavoli che dovrebbero essere attivati dalla prossima settimana. I tavoli saranno coordinati dal capo di Gabinetto, Luigi Fiorentino (reclutamento) dal capo dipartimento, Stefano Versari (organizzazione scolastica) e dal capo delal segreteria tecnica, Francesca Puglisi (Its).

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur