Inclusione, solo 36% scuole accessibili. Bussetti: “Ci stiamo lavorando con tanto impegno”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di ieri, abbiamo riferito sul rapporto dell’Istat “L’inclusione scolastica: accessibilità, qualità dell’offerta e caratteristiche degli alunni con sostegno” relativo all’anno scolastico 2017/2018.

Barriere architettoniche

Nel rapporto si evidenzia che meno di una scuola su tre è accessibile agli alunni disabili a fronte del 32% di quelle accessibili.

L’accessibilità risulta maggiore nelle scuole del Nord (40%), seguite da quelle del Centro (32%) e del Sud (26%).

Bussetti: un tema a me caro

I dati succitati, come riferisce il Corriere.it, sono stati commentati dal Ministro Bussetti, il quale ha evidenziato che si tratta di un tema che gli sta a cuore e che il Governo, sin da subito, è intervenuto stanziando risorse per la messa a norma degli edifici scolatici. Queste le Sue parole:

«È un tema che a me sta molto a cuore e che rientra nel piano della sicurezza degli edifici scolastici. Noi siamo partiti fin da subito, stanziando fondi cospicui per la messa a norma di tutti gli edifici», ha commentato il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti. «Bisogna anche ricordare che quello dell’accesso è un tema importante ma anche legato alle vie di fuga in caso di pericolo, ci stiamo lavorando con tanto impegno. Io penso che siamo arrivati ad un momento in cui anche i comuni di certe regioni che hanno trascurato questo problema si stanno attivando per consentire la messa norma degli edifici scolastici», ha spiegato il ministro.

Sul rapporto Istat leggi anche:

Edilizia scolastica: le scuole accessibili ai disabili sono solo il 32%

Sostegno: 41% alunni ha cambiato docente, il 12% in corso d’anno

Emergenza insegnanti di sostegno, 36% non ha titolo. Corsi Miur

Versione stampabile
anief banner
soloformazione