Inclusione scolastica, a Casalecchio asilo e medie contro il razzismo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La scuola dell’inclusione, a Casalecchio di Reno, parte dall’infanzia. Non conosce età e non conosce confini geografici.

Nel Comune alle porte di Bologna, i bambini di un asilo hanno lavorato per un anno assieme ai ragazzi di una scuola media al progetto “Saltamuri” e alla campagna “Mille scuole aperte per una società aperta” su razzismo, inclusione, muri e nuovi orizzonti.

L’iniziativa si è conclusa con una festa di fine anno dove sono state appese agli alberi alcune barchette di carta contenenti i pensieri dei bambini.

Nella scuola media, come si legge su Repubblica. it “c’è stato un incontro con un medico di Emergency, si è parlato di migranti attraverso la poesia di Chandra Livia Candiani dedicata ai bambini morti nel Mediterraneo e dell’esperienza di Riace con la ballata di Giovanna Marini. Chi ha composto versi, chi segnalibri, chi ha scritto una lettera aperta sui migranti al presidente della Repubblica Sergio Mattarella”.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione