Inclusione disabili. Nils Muiznieks: “Italia esempio da seguire”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nils Muiznieks, commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa, promuove l’Italia per quanto riguarda l’integrazione e l’inclusione nelle scuole dei bambini disabili e dei figli di migranti. Per i Rom invece c’è molto da fare.

“L’Italia è un esempio da seguire sull’inclusione dei bambini disabili nel sistema scolastico. Ha invece ancora molto lavoro da fare per i rom, mentre per quanto riguarda l’integrazione e l’inclusione nelle scuole dei figli dei migranti arrivati recentemente nutro meno preoccupazioni per l’Italia che per altri Paesi”. Queste le parole rilasciate all’ANSA da Nils Muiznieks, in occasione della pubblicazione del suo rapporto “Lotta alla segregazione scolastica in Europa attraverso l’istruzione inclusiva”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione