Incarichi a tempo determinato, Giannini: entro tre anni la “supplentite” sarà curata

Stampa

Nel corrente anno scolastico, nonostante la Buona Scuola, sono state attribuite a supplenza 122.000 cattedre, contro ogni ottimistica previsione degli esponenti del Governo, relativa alla fine di quella che è stata definita "supplentite". 

Nel corrente anno scolastico, nonostante la Buona Scuola, sono state attribuite a supplenza 122.000 cattedre, contro ogni ottimistica previsione degli esponenti del Governo, relativa alla fine di quella che è stata definita "supplentite". 

Dal Ministro al Sottosegretario, tutti, prima dell'entrata in vigore della 107, affermavano che la Riforma avrebbe posto fine all'attribuzione di migliaia di cattedre a supplenza.

Poi, col passare del tempo, le previsioni ottimistiche sono diventate più pragmatiche, anche alla luce di quanto successo all'inizio dell'anno scolastico che sta per terminare.

Il Ministro, intervendo a Mix24 e su una specifica domanda del conduttore, ha affermato che la "supplentite" finirà entro tre anni, ossia il tempo fisiologico affinché la Riforma entri a regime.

Le supplenze  ci saranno sì, ma saranno quelle fisiologiche, brevi, ha concluso il Ministro

Incalzata sull'età media dei docenti, la Giannini ha sostenuto che, nel giro di un paio di anni, si abbasserà grazie anche al concorso a cattedra 2016.

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata