Gli incarichi, anche gratuiti, vanno comunicati all’anagrafe delle prestazioni entro il 31 dicembre

Stampa

Per la prevenzione e la repressione della corruzione nella pubblica amministrazione, la legge n. 190/2012 in vigore dal 28 novembre 2012 prevede che le amministrazioni pubbliche che conferiscono o autorizzano incarichi, anche a titolo gratuito, ai propri dipendenti debbano, entro il 31 dicembre, comunicarle all'anagrafe delle prestazioni.

Per la prevenzione e la repressione della corruzione nella pubblica amministrazione, la legge n. 190/2012 in vigore dal 28 novembre 2012 prevede che le amministrazioni pubbliche che conferiscono o autorizzano incarichi, anche a titolo gratuito, ai propri dipendenti debbano, entro il 31 dicembre, comunicarle all’anagrafe delle prestazioni.

Tramite il sito www.perlapa.gov.it vanno comunicati all’anagrafe delle prestazioni gli incarichi affidati a consulenti e collaboratori esterni nel semestre precedente e i compensi erogati nel semestre precedente per incarichi a consulenti e collaboratori esterni indipendentemente dal semestre di affidamento.

L’accesso al sistema è riservato esclusivamente ai Responsabili degli adempimenti di legge delle banche dati presenti sul sistema PERLA PA, precedentemente registrati.

L’amministrazione raccomanda di controllare tutti i dati (soprattutto gli importi) prima di inviarli al sistema PERLA PA.

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa