In una scuola primaria della Turchia i bambini studiano con i gatti randagi. Una docente: “Abbiamo creato il nostro rifugio, legame d’amore molto forte tra gatti e bambini”

WhatsApp
Telegram

Strano, ma vero. Come segnala Radio 105, in una scuola primaria di una città della Turchia, oltre agli studenti, ci sono ben 30 gatti randagi che la struttura scolastica ha adottato.

L’idea dovrebbe apportare un doppio beneficio: da un lato creare un ambiente rilassato e piacevole per le lezioni, dall’altro promuovere il rispetto degli animali tra i bambini.

“Abbiamo creato il nostro rifugio – racconta una docente – C’è un legame d’amore molto forte tra gatti e bambini. I bambini che non vogliono venire a lezione hanno iniziato a venire a scuola anche nel fine settimana. Fanno le pulizie del rifugio e ogni tipo di cura per i gatti. E hanno sviluppato un atteggiamento positivo anche nei confronti della scuola“.

“Amo molto i gatti, sono animali bellissimi – ha raccontato una piccola allieva –  La nostra maestra ce li ha fatti amare di più. Diamo loro del cibo e ci prendiamo cura di loro ogni giorno. Giochiamo durante la ricreazione e loro partecipano sempre ai nostri giochi“. 

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia