In Sicilia è caccia alle aule e gli studenti sono costretti a turni di due ore di lezione al giorno

Stampa

A Palermo è caccia alle classi per poter garantire il distanziamento tra gli alunni. Nel capoluogo siciliano gli studenti sono costretti a fare i turni, arrivando a fare lezioni di sole due ore al giorno.

“Mancano 22 aule solo qui”, spiegano alcuni genitori ai microfoni di “Striscia la Notizia” davanti a una delle scuole palermitane. Per risolvere il problema, segnala TGCOM 24,  il Comune starebbe allestendo aule in palestre, parrocchie, addirittura pagando l’affitto a privati, quando in città ci sarebbero decine di istituti disponibili.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!