In Piemonte vaccinazione con accesso diretto per il personale scolastico: ecco come fare

Stampa

Per accelerare la vaccinazione del personale scolastico, universitario e della Formazione professionale, docente e non docente, la Regione Piemonte ha deciso di proporre, in accordo con le organizzazioni sindacali e l’Ufficio scolastico regionale, due opportunità a coloro che non hanno ancora aderito alla campagna oppure si sono iscritti in base alla rispettiva fascia di età e sono in attesa di ricevere la prima dose.

– presentarsi con accesso diretto e senza prenotazione sabato 10 e domenica 11 luglio nell’hub vaccinale del Valentino a Torino;

– recarsi da lunedì 12 luglio in uno dei punti vaccinali ad accesso diretto e senza necessità di preadesione che saranno pubblicati sabato prossimo su www.ilPiemontetivaccina.it e su www.regione.piemonte.it

Sarà necessario solo esibire una documentazione che attesti l’appartenenza a questa categoria.

L’Unità di Crisi ha inoltre dato indicazione alle aziende sanitarie di anticipare il più possibile la somministrazione della prima dose al personale scolastico che ha già aderito.

“L’iniziativa in oggetto promossa dalla Regione rappresenta, dunque, un concreto e ulteriore passo avanti nella direzione auspicata dal Governo e permetterà ai restanti 20.000 operatori scolastici che ancora non hanno aderito, di partecipare con priorità al completamento della campagna vaccinale”, afferma il direttore dell’Ufficio scolastico del Piemonte, Fabrizio Manca, in una nota.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur