Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

In pensione subito per nate 1962, ma attenzione alla penalizzazione

Stampa

Andare in pensione subito, anche se allettante, potrebbe costare molto caro a chi sceglie l’opzione donna.

Possibilità di pensionamento anticipato per le donne esiste anche se in alcuni casi può comportare anche penalizzazioni pesanti. Ovviamente quando c’è necessità meglio avere una via d’uscita dal lavoro seppur penalizzante, che trovarsi in difficoltà. Rispondiamo ad una lettrice che ci chiede:

Sono docente di scuola primaria statale, ho 59 anni, sono nata il 2/ 2/62; sono Caregiver di mio figlio autistico di 31 anni. Sono entrata in ruolo nel settembre 1983 e prima ho solamente lavorato in gestione privata per 9 mesi. Quando potrò andare in pensione? Grazie.

Pensione subito?

Potrebbe andare in pensione anche subito con l’opzione donna, avendo raggiunto i 58 anni nel 2020 e anche i 35 anni di contributi richiesti per l’accesso. Potrebbe, quindi, presentare entro fine anno domanda di cessazione dal servizio per accedere alla pensione il 1 settembre 2022, ma le consiglio questa scelta solo nel caso che non abbia alternativa e che la sua situazione le richieda un pensionamento entro breve.

Questo perchè l’opzione donna potrebbe essere molto penalizzante in alcuni casi, richiedendo il ricalcolo interamente contributivo dell’assegno previdenziale (e nel suo caso i 12 anni di contributi versati entro il 31 dicembre 1995, che attualmente ricadono nel sistema retributivo, andrebbero calcolati con quello contributivo, notoriamente meno conveniente).

A tutte le lavoratrici che intendo scegliere l’opzione donna, infatti, consiglio di simulare la pensione spettante con il calcolo misto e quella che spetterebbe con il ricalcolo contributivo per capire se davvero vale la pena anticipare la pensione.

Nel suo caso specifico, poi, avendo ormai maturato 38 anni di contributi (senza considerare i 9 mesi che ha versato nel privato che potrebbe ricongiungere o cumulare) il pensionamento anticipato senza penalizzazione lo raggiungerebbe alla maturazione dei 41 anni e 10 mesi di contributi.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”