Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

In pensione prima chi fa figli: la ricetta di Cottarelli per ringiovanire l’Italia

Stampa

L’idea di Cottarelli è quella di permettere l’anticipo della pensione a chi fa figli per incentivare le nascite.

L’Italia è un Paese di vecchi ed il 2021 si chiuderà, probabilmente, con meno di 400mila nascite (nel 1964 se ne erano registrate quasi 4 volte tante, con 1,5 milioni di nuovi nati). Un calo demografico che anno dopo anno punta sempre di più al ribasso e proprio per questo motivo si pensa di incentivare chi fa figli nell’uscita dal mondo del lavoro.

In pensione prima chi fa figli

La nuova ricetta è lanciata da Carlo Cottarelli con un tweet in cui commenta i dati sul calo delle nascite e propone “Servirebbe un meccanismo premiante: chi fa figli vada in pensione prima”.

Cottarelli spiega che con meno nati nel futuro ci saranno meno lavoratori che potranno produrre quello che serve agli anziani (ma anche che verseranno i contributi necessari per pagare le pensioni in essere) e i più anziani, quindi, saranno costretti ad andare in pensione più tardi.

Incentivare i possibili genitori promettendo loro di poter andare in pensione prima sembra essere una ricetta giusta, ma solo in teoria. Visto che poi, in pratica presenterebbe problemi non indifferenti nella messa in pratica.

Un meccanismo premiante, però, secondo Cottarelli sarebbe il modo migliore di spingere i giovani italiani a fare figli, proprio quei figli, poi, che quando saranno anziani lavoreranno per produrre beni e servizi indispensabili e a  versare i contributi che serviranno a pagare le loro pensioni.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata