Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

In pensione da settembre 2021: quanta tredicesima spetta a dicembre? Il Calcolo

WhatsApp
Telegram

Anche a chi è andato in pensione nel 2021 spetta la tredicesima, ma non in misura intera. Vediamo i calcoli.

Si avvicina dicembre, il mese delle gratifica natalizia. E appare chiaro che chiunque sia in pensione inizi a fare i conti anche su questa mensilità aggiuntiva della pensione. Ma per chi è andato in pensione a settembre 2021 la mensilità aggiuntiva spetta? Ed in che misura?

Rispondiamo ad una nostra lettrice che ci scrive:

Sono andata in pensione il 1 settembre 2021. Vorrei sapere se a dicembre riceverò già la tredicesima e, se sì, quanto mi spetterà? Una mensilità in più? Grazie per il servizio che offrite, riuscite a rispondere a molti dubbi che noi che vi seguiamo abbiamo.

Tredicesima pensionati

La tredicesima che percepiscono a dicembre i pensionati, accreditata insieme alla pensione mensile, è pari all’assegno percepito mensilmente al titolo di pensione. E questo significa che a dicembre si riceve un doppio pagamento.

Ma questo vale soltanto per chi ha percepito la pensione da gennaio a dicembre e, quindi, per tutto l’anno. Per chi ha avuto accesso alla pensione nel corso dell’anno, invece, la tredicesima sarà calcolata sulle mensilità di pensione realmente percepite.

Quello che si deve pensare è che la tredicesima equivale a 1/12 della pensione annua (ovvero ad un assegno intero). Poniamo l’esempio di un pensionato che percepisce 1200 euro al mese nette di pensione: a dicembre riceverà 2400 euro tra pensione e tredicesima (la tredicesima, infatti, sarà data da 1/12 di ogni mensilità di pensione, ovvero 100 euro al mese, e moltiplicata per i 12 mesi dell’anno, raggiungendo l’assegno intero).

Per coloro, invece che sono andati in pensione nel corso dell’anno 2021 la tredicesima sarà calcolata sui mesi in cui la pensione è stata percepita e per un rapido calcolo dell’importo spettante basterà dividere l’assegno percepito mensilmente per 12 e moltiplicarlo per i mesi di pensione percepita.

Nel suo caso la tredicesima, quindi, spetta sicuramente ma non di importo intero (che percepirà solo a partire da dicembre 2022). Per ottenere la tredicesima spettante divida l’assegno che percepisce per 12 e lo moltiplichi per 4 (da settembre a dicembre, i mesi di pensione percepita). Nell’esempio precedente la tredicesima spettante a chi ha una pensione di 1200 euro e percepisce la pensione da settembre la tredicesima di dicembre 2021 sarebbe stata di 400 euro.

 

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito