In pensione con 15 anni di contributi con l’opzione DINI: ecco a chi è rivolta

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Una delle pensioni quindicenni è data dall’opzione contributiva Dini: vediamo i requisiti contributivi richiesti per l’accesso.

Pubblicate spesso pensione con 15 anni deroghe Amato, vorrei ricordare che per i docenti esiste pure la deroga DINI non ancora abrogata, per cortesia si può essere una volta per tutte re più chiari per i lavoratori della scuola che hanno maturato solo 15 anni fare chiarezza anche con Inps che non conosce per niente le Leggi.Grazie

L’opzione Dini rientra nelle cosiddette pensioni quindicenni (tra le quali rientrano anche quelle con le deroghe Amato), ovvero le misure che permetto il pensionamento con 15 anni di contributi senza penalizzazioni sull’assegno pensionistico.

Con la circolare numero 16 del 2013 l’INPS ha chiarito che le pensioni quindicenni sarebbero rimaste in vigore anche dopo la riforma Fornero e, quindi, sono attualmente ancora fruibili.

Pensione con 15 anni opzione DINI

L’Opzione contributiva Dini, introdotta dalla legge 335 del 1995, permette il pensionamento con un ricalcolo contributivo dell’assegno pensionistico, con 67 anni di età e con soltanto 15 anni di contributi rispettando, però i requisiti contributivi richiesti per l’accesso:

  • essere in possesso di almeno 15 anni di contributi
  • avere almeno un contributi versato prima del 31 dicembre 1995
  • possedere meno di 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995
  • possedere almeno 5 anni di contributi dopo il 1 gennaio 1996
Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: