In pensione a settembre 2019, date entro le quali docenti e ATA avranno conferma

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Libero Tassella – Ai sensi della Circolare Miur dell’1.2.2019 prof. 4644, l’accertamento del diritto al trattamento pensionistico per i docenti che hanno effettuato la domanda entro il 12 dicembre è fissato entro il termine ultimo del 10 maggio, mentre per quelli che presentano la domanda entro il 28 febbraio quota cento e altre categorie previste dal citato decreto legge , il termine è il 31 maggio.

Posti sui quali effettuare i trasferimenti

In vista dell’emananda OM sulla mobilità 2019/20 che quest’anno sarà più significativa rispetto a quella degli anni precedenti, i docenti interessati ai trasferimenti tout court nonché ai passaggi di cattedra e di ruolo ma soprattutto ai trasferimenti interprovinciali e anche alle immissioni in ruolo devono assolutamente chiedere al Miur tramite le OO.SS. o anche direttamente al Miur , al fine di beneficiare di tutti i posti vacanti lasciati da tutti i pensionati con decorrenza 1.9.2019 anche dei posti dei docenti la cui domanda di pensione scade dopodomani 28 febbraio, che la data di chiusura dell’area SIDI sia necessariamente successiva alla data prevista per quella della verifica del diritto al pensionamento sia di coloro che hanno presentato la domanda di pensionamento entro il 12 dicembre 2018 sia di quelli che la presenteranno entro il 28 febbraio ai sensi del decreto legge 28 gennaio 2019 n.4.

Si deve in pratica chiedere che l’area Sidi si chiuda solo dopo il 31 maggio per acquisire così tutti i posti vacanti all’1.9.2019 e che quest’anno le operazioni di tutti i trasferimenti e i passaggi siano pubblicati tra la fine di giugno e gli inizi di luglio in un’unica data così come previsto da quest’anno dal contratto triennale sulla mobilità.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione