Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

In pensione a 57 anni senza tagli e penalizzazioni: quando si accede?

Stampa

Pensionarsi per chi oggi ha 57 anni di contributi quanta attesa comporta?

Buonasera,sono un’ insegnante elementare . Ho 57 anni e ho 37 anni di servizio .Quando potrò andare in pensione senza nessuna decurtazione sullo stipendio?Grazie.

Con i suoi requisiti attuali non ci sono possibilità di pensionamento nell’immediato visto che non rientra neanche nella pensione con il regime sperimentale opzione donna (che richiede il compimento dei 58 anni per le lavoratrici dipendenti, entro il 31 dicembre 2020).

In ogni caso, l’opzione donna, se anche fosse prorogata al 2022, prevede delle penalizzazioni molto pesanti sull’assegno previdenziale e non ne consiglierei mai l’accesso a chi è abbastanza vicino ad altre forme di pensionamento.

Nel suo caso la misura più veloce per pensionarsi è la pensione anticipata ordinaria che richiede, per le donne, 41 anni e 10 mesi di contributi (per gli uomini sono necessari, invece, 42 anni e 10 mesi di contributi). Raggiungerebbe, quindi, il diritto alla pensione a circa 62 anni stante alla attuale normativa.

Nulla toglie che con la riforma che si attende per il 2022 possa essere inserita una misura che le permetta il pensionamento anticipato anche prima.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur