In Molise scuole allagate a Bojano e bacinelle nelle aule a Isernia

WhatsApp
Telegram

Il maltempo imperversa in tutta Italia. Le maggiori criticità in Molise continuano a essere concentrate a Bojano e nella provincia di Isernia. A Bojano è aumentata la portata dei torrenti Rio e Callora che confluiscono nel fiume Biferno.

“Ci sono canali di scolo ostruiti, alberi a terra e in una zona manca l’elettricità per un cavo dell’Enel tranciato”, ha spiegato il sindaco Ruscella, aggiungendo che “gli argini del Rio Bottone fortunatamente non sono stati superati”.

Al vaglio la decisione di prolungare fino a domani la chiusura delle scuole di Bojano e dei plessi di Castellone e Monteverde, impraticabili a causa delle forti piogge.

Problemi di infiltrazioni legate all’evento eccezionale anche a Isernia città, dove nel nuovo polo scolastico di via Umbria e nell’edificio di San Lazzaro l’acqua è penetrata e il personale è stato costretto a posizionare delle bacinelle in corridoio e in alcune aule.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur