In Michigan stop agli zaini in classe: c’è il timore che possano contenere armi

WhatsApp
Telegram

In tutte le scuole pubbliche di Flint, cittadina del Michigan, è vietato portare zaini in classe per il timore che possano contenere armi. Il divieto, che comprende anche zaini di plastica trasparente, è stato approvato dopo l’allarme scattato ad aprile in una scuola del distretto per una non specificata minaccia.

“In tutto il Paese assistiamo ad un aumento dei comportamenti pericolosi, con armi che vengono portate nelle scuole di tutti i livelli”, hanno spiegato le autorità scolastiche in una lettera ai genitori. “Gli zaini rendono più facile nascondere armi che possono essere smontate e nascoste in tasche interne o tra i libri ed altri oggetti”, si aggiunge.

La scorsa settimana uno studente di una scuola superiore di Knoxville, in Tennessee, è stato arrestato dopo che è partito un colpo da una pistola che aveva nello zaino, ferendo in modo leggero un docente. E lo scorso gennaio in Virginia un bambino di 6 anni ha portato una pistola a scuola, sempre nascosta nello zaino, ferendo in modo grave l’insegnante.

WhatsApp
Telegram

Storia di Giacomo Matteotti che sfidò il fascismo: una grande lezione di educazione civica per tutti. Webinar gratuito