In Macedonia bimba con sindrome di Down viene bullizzata: il presidente della Repubblica la accompagna a scuola

WhatsApp
Telegram

Il presidente della Macedonia del Nord, Stevo Pendarovski, ha accompagnato a scuola, mano nella mano, una bambina di 11 anni con sindrome di Down vittima di bullismo.

Pendarovski è andato a trovarla nella sua città, Gostivar, per incontrare Embla Ademi e la sua famiglia.

Dopo aver parlato con i suoi genitori, ha spiegato le ragioni del suo gesto alla stampa: “È inaccettabile mettere in pericolo i bambini, soprattutto quando si tratta di bambini con sviluppo atipico”.

“Non solo dovrebbero godere dei diritti che meritano – ha aggiunto il Presidente – ma anche sentirsi uguali e benvenuti nei banchi e nel cortile della scuola. È un nostro obbligo, come Stato, ma anche come individui, e l’elemento chiave di questa missione comune è l’empatia”.

WhatsApp
Telegram

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Corso tecnico/pratico di Eurosofia a cura di Evelina Chiocca, Ernesto Ciracì, Walter Miceli