In Lombardia bimbi iscritti agli asili solo se vaccinati

WhatsApp
Telegram

Vaccini obbligatori per i bambini negli asili, pubblici e privati, lombardi.

Lo ha deciso martedì, dopo una giornata lunghissima, in consiglio regionale lombardo, che ha approvato una mozione di Lombardia Popolare con trentaquattro sì – Pd, Forza Italia, Lombardia Popolare, Patto Civico, Fratelli d’Italia -, nove no – Movimento 5 stelle e Sel -, sette astenuti – una parte della lista Maroni – e nove non partecipanti al voto, tutti della Lega.
Quindi, dopo l’ok del consiglio, la giunta dovrà introdurre – si legge nella mozione – “come requisito d’accesso ai servizi sociali per la prima infanzia, pubblici e privati, l’avere assolto gli obblighi vaccinali prescritti dalla normativa vigente”. In pratica: i genitori dei piccoli alunni dovranno presentare al momento dell’iscrizione anche i certificati delle vaccinazioni contro – queste le malattie scelte – tetano, difterite, epatite B e poliomelite.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur