In Italia l’anno scolastico dura di più: 200 giorni di scuola e oltre 120 giorni di vacanza. Calendari europei a confronto

WhatsApp
Telegram

Il “tempo della scuola” ha rappresentato, e rappresenta, un fattore centrale nell’elaborazione dei percorsi didattici ed educativi che l’istituzione scolastica intende organizzare. Non si tratta solamente di un fattore quantitativo, ma anche qualitativo: il tempo necessario per raggiungere un determinato grado di apprendimento da parte dello studente può diventare una variabile decisiva della qualità dell’istruzione. 

La rete Eurydice, in collaborazione con le varie unità nazionali, ha pubblicato l’aggiornamento del report “Organisation of school time in Europe“: un’analisi dei calendari scolastici, relativi all’anno scolastico 2022/2023, sia delle scuole primarie che delle scuole secondarie. Sono stati presi in esame gli orari e i calendari dei 37 Paesi che hanno aderito al programma Erasmus+ (i 27 Paesi membri dell’UE, Albania, Bosnia Herzegovina, Svizzera, Islanda, Liechtenstein, Montenegro, Macedonia del Nord, Norvegia, Serbia e Turchia).

Emerge un quadro complessivo abbastanza omogeneo: nella maggior parte dei sistemi educativi europei, la scuola inizia a Settembre (tra l’inizio e la fine del mese), con le dovute eccezioni (nei Paesi scandinavi, in Isalnda, Liechtenstein, Svizzera e nelle regioni francofone del Belgio inizia ad Agosto). Inoltre, si evince che nella maggior parte dei Paesi l’anno scolastico si conclude a giugno. Quindi le vacanze estive sono concentrate tra giugno e fine agosto. Fanno eccezione la Germania, l’Islanda, la Norvegia e la Scozia.

Allo stesso modo, i giorni di vacanza (pausa estiva compresa) non differiscono molto tra i vari Stati analizzati: in media si tratta di 100-120 giorni all’anno. Fanno eccezione Malta (135 giorni), Danimarca, Paesi Bassi e Norvegia (87 giorni). 

E l’Italia?

L’Italia si attesta tra i Paesi in cui l’anno scolastico dura di più: circa 200 giorni all’anno (come in Danimarca) a fronte dei 156 giorni in Albania e una media europea di 180 giorni. Sono oltre 120 i giorni di vacanza previsti dai calendari scolastici italiani, concentrati soprattutto nel periodo estivo (circa 13 settimane) Il calendario scolastico in Italia, oltre a essere tra i più densi in Europa, è anche quello con il numero più elevato di ore di lezione: tra le 30 e le 36 ore, elevabili fino a 40 ore per il tempo prolungato (sono 26 le ore settimanali in Francia, tra 28 e 30 le ore settimanali in Germania).

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur