In gita con l’autista dell’autobus ubriaco, succede a Lodi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’autista è ubriaco, doveva portare 80 bambini delle elementari in autobus. Succede a Turano Lodigiano. Gli sarà ritirata la carta di qualificazione conducente.

L’autista è stato fermato da una pattuglia della Stradale che ha constatato l’inidoneità alla guida. La società alla quale la scuola si era affidata per il viaggio ha inviato un nuovo autista, sobrio e idoneo al compito. Bambini partiti con un’ora e mezza di ritardo.

L’autista ubriaco, come constatato dalla volante della polizia, aveva in corpo 1,79 grammi di alcool per litro di sangue, tre volte il limite consentito, in palese violazione del codice della strada che impone per i conducenti professionali un tasso alcolico pari a zero.

La pattuglia della Stradale ha ritirato la carta di qualificazione del conducente, destinata alla revoca.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione