In Corea studente mangia la banana-installazione dell’artista Cattelan: “Avevo fame”. Poi riattacca la buccia al muro

WhatsApp
Telegram

Uno studente della Corea del Sud ha consumato una banana che faceva parte dell’installazione dell’artista Maurizio Cattelan presso il Leeum Museum of Art di Seoul, giustificandosi con il fatto che aveva saltato la colazione ed era affamato, secondo quanto riportano i media locali.

L’opera d’arte, intitolata Comedian, è inclusa nella mostra di Cattelan denominata We e consiste in una banana matura fissata con nastro adesivo a una parete del museo. Dopo aver consumato il frutto, lo studente Noh Huyn-soo ha attaccato la buccia al muro utilizzando del nastro adesivo. Successivamente, il museo ha posizionato un’altra banana nello stesso punto.

Un episodio simile si è verificato nel dicembre 2019 alla fiera d’arte contemporanea Art Basel di Miami, quando la stessa opera, Comedian, composta da una banana (reale) fissata al muro con nastro adesivo e già venduta per 120.000 dollari, era stata rimossa da un altro artista, David Datuna, che l’aveva sbucciata e mangiata sotto gli occhi di smartphone e telecamere. Datuna aveva sottolineato che il suo gesto era una performance intitolata Hungry Artist, ovvero “artista affamato”.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Segui un metodo vincente. Non perderti la diretta di oggi su: “Intelligenza emotiva, creatività e pensiero divergente”