In Corea del Sud riaprono le scuole

Stampa

Le scuole nella capitale sudcoreana Seul e nelle aree vicine hanno ripreso le lezioni in presenza per la prima volta in quasi un mese dopo che i casi giornalieri di coronavirus sono scesi ai livelli più bassi da metà agosto.

Gli studenti sono tornati a scuola con un programma ibrido di lezioni in classe e online per limitare il numero di persone nelle scuole.

La Corea del Sud è riuscita a contenere il virus e a evitare un blocco completo all’inizio di quest’anno, ma le infezioni in una chiesa e in una manifestazione politica ad agosto hanno innescato una nuova ondata nel Paese costringendo le autorità a imporre limiti sociali di allontanamento. Molte scuole hanno chiuso il 26 agosto.

Ieri le autorità hanno esteso il distanziamento sociale della fase 2 per una settimana fino al 27 settembre, il che limita le riunioni al chiuso a meno di 50 persone e all’aperto a meno di 100.

Hanno detto che avrebbero imposto restrizioni più severe il 28 settembre, prima dei tre giorni di vacanza a Chuseok, quando le persone tradizionalmente si riuniscono alle famiglie.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia