In Basilicata didattica digitale nelle scuole superiori fino a fine gennaio. In arrivo ordinanza

Stampa

Dopo la Sardegna, anche la Basilicata posticipa a febbraio il rientro in classe degli studenti delle scuole superiori. 

Nella regione, zona gialla dall’11 gennaio,  il rientro in aula degli studenti delle scuole superiori è rinviato almeno fino al prossimo 31 gennaio. La decisione è stata presa dal presidente della Regione, Vito Bardi (centrodestra), che nelle prossime ore firmerà un’ordinanza per disporre la didattica a distanza fino al prossimo 31 gennaio.

“Una misura – spiega Bardi – che si rende necessaria per consentire alle nostre aziende sanitarie di proseguire lo screening su studenti e personale scolastico, ma anche per continuare a tenere sotto controllo la curva epidemiologica e l’affluenza nelle strutture ospedaliere”.

Pur comprendendo il desiderio dei ragazzi e dei docenti di tornare in classe, “ci vediamo costretti – conclude Bardi – ad adottare questo provvedimento per qualche altra settimana, come peraltro è stato fatto in molte altre parti d’Italia, proprio per salvaguardare gli studenti lucani e i loro nuclei familiari. Si tratta di un sacrificio indispensabile in questo momento che, ne siamo certi, contribuira’ a piegare la curva dei contagi”.

Covid-19, in Sardegna le scuole superiori riaprono il 1° febbraio. ORDINANZA

Riapertura scuole, le date Regione per Regione [Pagina in continuo aggiornamento]

Stampa

Corso per il concorso ordinario materie scientifiche STEM. Con breve guida per affrontare test lingua inglese e simulatore prova scritta per tutte le classi di concorso. Sconto libri EDISES