Impronte digitali, no congiunto di Fioramonti e della Dadone

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Impronte digitali nella pubblica amministrazione per la rilevazione delle presenze: no congiunto del Ministro della PA Dadone e di Fioramonti.

Legge su impronte digitali

La legge, volta ad introdurre il controllo delle presenze nella pubblica amministrazione (scuola compresa, ad esclusione dei docenti) tramite sistemi biometrici e sistemi di video sorveglianza, è stata già pubblicata in Gazzetta Ufficiale, tuttavia mancano i decreti attuativi che, stando alle parole del Ministro Dadone, non dovrebbero vedere la luce.

La stessa Ministra dovrebbe incontrare al riguardo i sindacati, come riferito dalla Flc Cgil.

Impegno Fioramonti a far cancellare norma

Ricordiamo che già il Ministro Fioramonti, nel corso dell’incontro con i sindacati del 17 settembre, aveva assunto l’impegno a cancellare la norma.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione