Impronte digitali contro assenteismo pubblici dipendenti, via libera dalle Commissioni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le Commissioni Affari costituzionali e Lavoro hanno detto ok all’articolo 2 del ddl Concretezza sui sistemi di controllo contro l’assenteismo dei dipendenti pubblici. 

Addio al cartellino

L’articolo prevede che il cartellino delle presenze debba essere sostituito con “sistemi di verifica biometrica dell’identità”, quindi impronte digitali e controllo dell’iride.

Resta l’impiego contestuale, e non alternativo, di strumenti di video-sorveglianza, sempre per vigilare sugli accessi.

Insegnanti e ATA

Un emendamento del M5S  aveva  chiesto l’esclusione dalle norma di scuole e asili, preecisando che la verifica biometrica degli ingressi
sarebbe limitata al personale amministrativo mentre per i
docenti già esiste il registro elettronico.

Da capire se l’emendamento è stato approvato.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione