Immissioni in ruolo. Veneto chiede documenti per divisione organico potenziamento tra le Regioni

WhatsApp
Telegram

La Regione Veneto ha presentato al Ministero dell'Istruzione formale richiesta di "accesso agli atti" in relazione al provvedimento che incrementa il numero dei docenti nell'organico di fatto delle scuole di ogni ordine grado e ripartisce i nuovi contingenti tra le diverse regioni.

La Regione Veneto ha presentato al Ministero dell'Istruzione formale richiesta di "accesso agli atti" in relazione al provvedimento che incrementa il numero dei docenti nell'organico di fatto delle scuole di ogni ordine grado e ripartisce i nuovi contingenti tra le diverse regioni.
"Ho chiesto al governo del Veneto di adoperarsi per le vie formali per avere copia del provvedimento con cui il ministero ha assegnato agli Uffici regionali il contingente organico aggiuntivo – spiega l'assessore regionale all'Istruzione Elena Donazzan – al fine di poter verificare i criteri che il ministero ha seguito nell'assegnare i posti aggiuntivi al Veneto. Ritengo infatti, e con me la Giunta, che il Veneto sia stato decisamente penalizzato da una dotazione organica aggiuntiva pari ad appena il 3% degli oltre 4200 posti resi disponibili su scala nazionale".

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022