Immissioni in ruolo, per l’assegnazione dell’ambito va rispettato l’ordine della graduatoria di merito

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La UIL SCUOLA SASSARI E GALLURA con il patrocinio dell’avv. Giovanni Campus del Foro di Sassari conquista un traguardo storico a tutela dei diritti di tutti i lavoratori della scuola assunti dalle graduatorie di merito del concorso docenti 2016 con l’Ordinanza resa dal Tribunale di Nuoro che stabilisce il “RISPETTO DEL PRINCIPIO DI SCORRIMENTO DELLA GRADUATORIA DI MERITO”.

Il ricorso depositato ha chiesto l’accertamento dell’ILLEGITTIMITA’ della condotta dell’USR SARDEGNA.

La ricorrente, madre di una bambina di sei anni, nel ricorso ha esposto di essere vincitrice di concorso, di essere inserita nella 7°posizione della graduatoria di merito, ha espresso domanda di partecipazione alle assegnazioni dell’ambito e della scuola risultando assegnata all’ambito di Nuoro da provvedimento dell’USR Sardegna nonostante l’ambito preferito dalla esponente risultasse quello di Sassari conferito invece alla candidata in posizione 10 nella graduatoria di merito a seguito di posti resi disponibili dal contingente delle graduatorie ad esaurimento.
L’USR Sardegna afferma che trattandosi di disponibilità sopraggiunte all’interno delle diverse fasi di conferimento dei ruoli non è possibile fare aggiustamenti di nessun tipo.

LA NOMINA DEI DOCENTI DI RUOLO PER LA REGIONE SARDEGNA NON E’ AVVENUTA IN PIU’ FASI COME SOSTENUTO DAL MINISTERO NELLA FIGURA DEL SUO DIRETTORE GENERALE FRANCESCO FELIZIANI.

“I POSTI RESIDUATI DALLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO VANNO PERTANTO AGGIUNTI A QUELLI PREVISTI PER LE PROCEDURE CONCORSUALI E VANNO COPERTI MEDIANTE SCORRIMENTO DELLE GRADUATORIE DI MERITO E QUINDI IN APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO PER CUI IL DOCENTE CHE PRECEDE NELLA GRADUATORIA DEV’ESSERE SODDISFATTO NELLE PREFERENZE.”

Questo stabilisce il Giudice che accerta l’illegittimità dell’assegnazione e ordina l’amministrazione di procedere con provvedimenti necessari per la nuova assegnazione in ambito di Sassari.

Ordinanza Tribunale di NUORO

Versione stampabile
anief
soloformazione