Immissioni in ruolo sostegno. Prossime tranche 80% tutte al Nord

di redazione
ipsef

red – Notizia shock che viene data da Alessandra Ricciardi di ItaliaOggi, riguardante le restanti 22mila immissioni aggiuntive previste dal Decreto istruzione.

red – Notizia shock che viene data da Alessandra Ricciardi di ItaliaOggi, riguardante le restanti 22mila immissioni aggiuntive previste dal Decreto istruzione.

Parliamo di quelle tre tanche previste dalla Carrozza e delle quali è partita la prima di 4.447 per il 2013/14. Ma in ballo ci sono altre 20mila immissioni da dividere nei prossimi due anni.

Seguici su FaceBook News in tempo reale

E la guerra, come largamente anticipato da OrizzonteScuola.it già a dicembre dello scorso anno, si sta giocando sulla spartizione dei posti tra le regioni.

Incriminato il rapporto tra organico di diritto e di fatto, che nelle regioni del Sud è tutto a vantaggio del primo: l’85% in Basilicata, il 75% in Campania e Calabria, il 50% in Lombardia e Molise.

Con questi numeri  l’80% delle assunzioni da farsi dal prossimo anno dovrebbero andare nelle regioni del Nord, per il Sud briciole.

La patata bollente passa al Ministro Giannini.

Versione stampabile
anief
soloformazione