Immissioni in ruolo. Precarie mantovane si mobilitano contro le colleghe inserite in graduatoria solo con il diploma magistrale

WhatsApp
Telegram

Le insegnanti precarie del Mantovano hanno deciso di opporsi alla sentenza del Consiglio di Stato, per essere state scalzate dalle colleghe diplomate, vincitrici di ricorso, nelle graduatorie per l’assunzione a tempo indeterminato nelle scuole materne ed elementari.

Le insegnanti precarie del Mantovano hanno deciso di opporsi alla sentenza del Consiglio di Stato, per essere state scalzate dalle colleghe diplomate, vincitrici di ricorso, nelle graduatorie per l’assunzione a tempo indeterminato nelle scuole materne ed elementari.

Hanno cominciato con una campagna su Twitter per fare pressione su Ministero e Governo (#IngiustiziagaePrimariaEInfanzia), poi hanno fornito un indirizzo email ( [email protected]) per organizzare la contestazione a livello nazionale.

Per ora hanno usato il passaparola, ma a poche ore dalle convocazioni, domani sia per infanzia che per primaria, hanno in mente altre iniziative.

"Le graduatorie (Gae) che dovevano essere definitive e ad esaurimento – dicono le docenti che si fanno chiamare Gruppo Gae – sono state stravolte dall’inserimento di altri precari che non hanno fatto il concorso abilitante e hanno il diploma magistrale. Sono stati immessi nelle graduatorie per effetto di una sentenza del Consiglio di Stato del 21 luglio secondo criteri diversi da quelle utilizzati per noi. Per fare un esempio, il loro diploma garantisce molti più punti della nostra laurea".

A Mantova, le rettifiche apportate alla graduatoria per le scuole elementari hanno introdotto quattro nuovi nominativi nella tarda serata del 29 luglio. Due delle new entries sono balzate direttamente ai primi posti della graduatoria e saranno le prime ad essere chiamate alle convocazioni.

Il grande timore delle precarie scavalcate è di non farcela ad essere assunte nella fase zero e nella fase A,  finendo nelle fasi B e C che prevedono l’assegnazione di posti su tutto il territorio nazionale e il possibile ruolo lontano da casa, che è impossibile da rifiutare, pena il depennamento da tutte le graduatorie in cui si è iscritte. 

Lo speciale di OrizzonteScuola.it sul piano straordinario di immissioni in ruolo 

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro