Immissioni in ruolo. Precari delle GaE: no scorrimento graduatorie concorso 2012 oltre i posti a bando. Fusacchia: incontriamoci

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Difficile gestire il reclutamento del personale con graduatorie che potranno essere smaltite solo in un arco di tempo di dieci anni. E’ logico quindi che gli animi si esaspirano per qualsiasi decisione assunta. E’ quanto sta accadendo in questi giorni ai precari delle graduatorie ad esaurimento in seguito all’apertura del Ministero agli #idoneiconcorsone2012. Fusacchia, Capo Gabinetto del Miur, disponibile a ragionare sui cantieri in corso.

red – Difficile gestire il reclutamento del personale con graduatorie che potranno essere smaltite solo in un arco di tempo di dieci anni. E’ logico quindi che gli animi si esaspirano per qualsiasi decisione assunta. E’ quanto sta accadendo in questi giorni ai precari delle graduatorie ad esaurimento in seguito all’apertura del Ministero agli #idoneiconcorsone2012. Fusacchia, Capo Gabinetto del Miur, disponibile a ragionare sui cantieri in corso.

Martedì 20 maggio una delegazione di #idoneiconcorsone2012 è stata ricevuta al Miur per discutere del progetto di scorrimento delle graduatorie del concorso 2012 oltre il numero dei posti a bandi, per consentire l’immissione in ruolo dei cosiddetti "idonei", finora invisibili (la circolare delle immissioni in ruolo di agosto 2013 e ancora quella di febbraio 2014 consentivano lo scorrimento delle graduatorie solo entro il numero dei vincitori, corrispondenti al numero di posti messo a bando con DDG n. 82 del 24 settembre 2014. Decreto idonei concorso 2012 (indicativamente) a fine maggio

Dell’incontro non si ha alcun comunicato ufficiale, ma i precari presenti solo nelle Graduatorie ad esaurimento e non in quelle del concorso hanno colto le rassicurazioni ottimistiche che in queste ore circolano sul web e appoggiati dal sindacato USB non hanno tardato a far sentire la propria voce. No scorrimento concorso oltre i vincitori: precari delle Gae furibondi

Le proteste sono state raccolte dal Capo Gabinetto dott. Fusacchia, già promotore dell’incontro con gli idonei del concorso, che tweeta " Spero di incontrare presto un gruppo di docenti GaE, Per ragionare anche con voi sui lavori del Cantiere in corso "

Il cantiere in corso è quello dell’ambizioso progetto di 63mila immissioni in ruolo in 3 anni, che vogliamo ricordare ancora una volta, come esposto dal dott. Chiappetta al Sole24Ore

"A.s. 2014/15. La proposta del Ministero è di 29.000 immissioni in ruolo . Così le motiva il Capo Dipartimento per l’Istruzione " Le prime 14mila serviranno a coprire i pensionamenti intervenuti nel frattempo Vi rientreranno quasi sicuramente gli ultimi 7mila vincitori del concorso bandito nel 2012 dall’allora ministro Francesco Profumo e 7mila nominativi scelti dalle graduatorie a esaurimento. A questi si sommeranno 15mila assunzioni sul sostegno (la seconda tranche di stabilizzazioni previste dal decreto Carrozza dell’autunno 2013). Il bottino potrebbe essere ancora più sostanzioso se il Mef darà l’ok a coprire pure i circa 8mila posti oggi esistenti, ma non autorizzati, per via degli esuberi."

Seguici su Facebook , news in tempo reale 

A.s. 2015/16 – Il Ministero punta a 22.000 immissioni in ruolo . 14.000 derivanti dal turn over + 8.000 di sostegno, terza tranche del decreto Carrozza. Di questi – secondo quanto dichiarato dal Ministro Giannini in risposta ad una interrogazione parlamentare – 7.000 dovrebbero andare agli idonei per scorrimento delle graduatorie del concorso 2012 ( 7.000 vincitori del concorso in ruolo nel 2014? Quanti idonei nel 2015? Cautela sulle parole del Ministro, le diverse situazioni regionali )

A.s. 2016/17 – 12.000 posti . il 50% dovrebbe derivare dal nuovo concorso annunciato dal Ministero Giannini per la primavera del 2015, con tempistica tale da far rientrare anche gli abilitati del II ciclo TFA, e il 50% come al solito dalle Graduatorie ad esaurimento (per queste ultime è stato stimato un periodo di dieci anni per provvedere al completo svuotamento ). "

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur