Immissioni in ruolo: i posti di sostegno devono essere attribuiti agli insegnanti di sostegno

WhatsApp
Telegram

Le eccedenze dei posti di sostegno vanno assegnate al sostegno. Alla fine il resoconto delle immissioni in ruolo 2014/15 deve risultare di 13.342 insegnanti assegnati su posti di sostegno. Solo in via residuale si possono spostare su graduatorie di posto comune.

Le eccedenze dei posti di sostegno vanno assegnate al sostegno. Alla fine il resoconto delle immissioni in ruolo 2014/15 deve risultare di 13.342 insegnanti assegnati su posti di sostegno. Solo in via residuale si possono spostare su graduatorie di posto comune.

 

Il chiarimento è contenuto nella nota n. 2700 inviata dal Miur agli Uffici Scolastici regionali il 28 agosto u.s.

"Si ricorda, secondo quanto indicato dal punto A.3 delle istruzioni operative, le eccedenze dei posti di sostegno, dovute alle assenze dei candidati, vanno assegnate esclusivamente al sostegno di altre aree o di altro ordine o grado di istruzione., trattandosi di un contingente ad hoc finalizzato alla stabilizzazione dei docenti di sostegno. Solo in ipotesi residuale tali posti potranno essere assegnati ad altre graduatorie."

Segui su Facebook le news della scuola e partecipa alle conversazioni. Siamo in 142mila

Il punto A.3 delle istruzioni operative riporta

"Il D.M., in corso di emanazione, prevede la possibilità di destinare le eventuali eccedenze a favore di altre graduatorie, avendo riguardo alla tipologia del posto di cui trattasi. Si precisa che la ripartizione dovrà essere effettuata, se possibile, nello stesso ordine e grado di istruzione, ivi compreso il sostegno e nell’ambito della scuola secondaria di primo e secondo grado, in relazione alle esigenze accertate in sede locale, con particolare riguardo agli insegnamenti per i quali da tempo esista la disponibilità del posto e agli insegnamenti per i quali non sia stata prevista l’attribuzione di contingenti, ma che diano garanzia di assorbimento nell’organico. Per i posti di sostegno, in caso di mancanza di candidati, le eccedenze vanno assegnate al sostegno di altra area o di altro ordine o grado di scuola."

Dell’argomento si era occupato in particolare l’USR Veneto. Leggi tutto

Il chiarimento si rende necessario perchè proprio in questi giorni USR e Uffici Scolatici sono al lavoro per completare – obiettivo 15 ottobre – il quadro delle immissioni in ruolo dell’a.s. 2014/15. Intervenendo alla Commissione Cultura della Camera il Ministro Giannini ha riportato i numeri di quelle già effettuate, ma ne mancano ancora. Immissioni in ruolo: Già fatte 21.650 per docenti e 9.148 sostegno, saranno completate entro il 15 ottobre

Dunque, attenzione a come vengono utilizzati i posti destinati al sostegno.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur