Immissioni in ruolo, posti non assegnati per mancanza aspiranti. Sindacati Puglia:riversarli su altre classi concorso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In Puglia, i segretari regionali di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Rua e Snals Confsal hanno scritto ai loro segretari nazionali in merito alle immissioni in ruolo nella regione. 

I segretari regionali evidenziano che non saranno assegnati 350 posti a causa dell’esaurimento delle relative GaE e della mancanza di posti.

Alla luce di ciò, chiedono ai corrispettivi nazionali di intervenire al Miur, affinché sia possibile riversare una parte dei 350 posti non assegnati ad altre classi di concorso ed altre tiplogie di posto, anche per compensare le disponibilità venute a mancare a causa delle sentenze che hanno riportato in regione i docenti “vittima” dell’algoritmo.

La richiesta

Versione stampabile
anief
soloformazione