Immissioni in ruolo, più posti a Sud. Conterà anche la dispersione e il disagio, non soltanto il numero di alunni

WhatsApp
Telegram

Questo il contenuto, a meno di rimaneggiamenti dell’ultima ora legati a pressioni politiche, della bozza di circolare sugli organici della quale vi abbiamo dato notizia nei giorni scorsi.

Nel testo provvisorio, infatti, si punta ad assegnare un maggior numero di docenti in quelle aree del paese in cui ci sono maggiori disagi.

Il numero di alunni non sarà, quindi, l’unico criterio per la distribuzione dei docenti alle Regioni.

Tra i criteri che saranno presi in considerazione, ad esempio, i livelli di dispersione, di abbandono scolastico, presenza migratoria, scuola di montagna.

Il calcolo, quindi, non sarà soltanto ragionieristico, ma obbedirà ad oggettive difficoltà territoriali. A ciò si aggiunge anche la possibilità di accelerare lo svuotamento delle Graduatorie ad Esaurimento che al Sud sono ancora lontane dall’esaurirsi.

Immissioni in ruolo, pronte 32mila cattedre. Ma continua trattativa su 25mila aggiuntive da organico di fatto

Organici, pronta la circolare: saranno 9.600 le cattedre in più per mobilità e assunzioni. Più assunzioni al Sud, più organico di fatto al Nord

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur