Immissioni in ruolo in Liguria. Mancano 283 docenti, coperto solo il 70% delle cattedre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Anche in Liguria dopo le nomine in ruolo restano ancora scoperte 603 cattedre di sostegno su 1.320, complessivamente quasi una su due.

Dall’infanzia alle superiori sui 944 posti è stato coperto circa il 70% delle cattedre, mancano 283 insegnanti, sul sostegno è stato dato solo il 15% delle disponibilità, su 376 docenti previsti dagli organici solo 56 sono stati assunti; tra questi alle scuole medie, sono stati coperti 18 posti su 174. I dati sono forniti da Repubblica, edizione di Genova.

Mancano infatti docenti specializzati e pochi sono i candidati presenti nelle graduatorie di merito del concorso. Ci sono state assenze alle convocazioni per il ruolo e l’Ufficio Scolastico Regionale deve aspettare le eventuali rinunce.

Ci sono da considerare anche le assegnazioni provvisorie di chi ha chiesto di cambiare provincia, questo può portare ad avere altre cattedre vuote da assegnare a precari.

Sono 1320 i posti di ruolo in Liguria dalla scuola dell’infanzia al liceo. In particolare, oltre al sostegno, sono previsti 82 posti (39 su Genova) per la scuola dell’infanzia, 154 cattedre per la primaria ( 72 su Genova ), 242 per le scuole medie (94 su Genova) e 452 per le scuole superiori (223 su Genova).

Versione stampabile
anief
soloformazione