Immissioni ruolo. La nota del MIUR: effetti dell’accettazione o della rinuncia, come leggere le tabelle, vecchie e nuove classi di concorso, tempistica. La guida

Stampa

Il Miur ha comunicato il contingente per le assunzioni a tempo indeterminato per la scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, sia per posti comuni che di sostegno. Ecco le istruzioni.

Come leggere le tabelle

Posti di tipo comune e per i posti di sostegno della scuola primaria e secondaria di secondo grado, il numero delle disponibilità complessive corrisponde al contingente massimo di nomina

Si evidenzia, viceversa, relativamente ai posti di sostegno della scuola secondaria di primo grado, che, come previsto dal D.M. in oggetto, al fine di ricondurre il numero delle disponibilità dei posti di sostegno al contingente autorizzato nel D.P.R. in corso di registrazione, il prospetto riporta, in apposita colonna, distinta da quella dei posti vacanti e disponibili, il contingente massimo da destinare alle nomine in ruolo.

Le immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2016/2017 per la scuola secondaria di I e II grado avverranno attraverso le tabelle di corrispondenza tra le classi di concorso previste dal D.P.R. n. 19/2016 (riforma delle classi di concorso) e le classi di concorso definite dal D.M. 39/98.

Pertanto, in caso di confluenza di più di una classe di concorso di cui al D.M. n. 39/98 in una nuova classe di concorso di cui al D.P.R. n. 19/2016, all’atto della nomina in ruolo il docente sceglierà, nel limite del 50% delle disponibilità di ciascuna classe di concorso di cui al D.M. n. 39/98, confluite nella nuova classe di concorso.

Effetti dell’accettazione o della rinuncia

E’ consentita l’accettazione di un’eventuale altra proposta di assunzione a tempo indeterminato anche per lo stesso insegnamento o tipologia di posto (posto comune/sostegno) in un ambito territoriale di diversa provincia solamente in caso di immissione in ruolo da diversa graduatoria, di merito o ad esaurimento (presenza di candidati iscritti in G.A.E. di una provincia e nella graduatoria di merito di altra regione).

Limitatamente ai docenti ancora inseriti nella prima fascia delle G.A.E. cui era consentita l’iscrizione in due province (non la si confonda con la terza!), l’accettazione di una proposta di assunzione a tempo indeterminato in un ambito territoriale consente, nello stesso anno scolastico, di accettare un’eventuale altra proposta a tempo indeterminato per altra classe di concorso, posto o per una diversa tipologia di posto (posto comune/sostegno) nel medesimo ambito territoriale ovvero in altro ambito territoriale della medesima o diversa provincia.

La rinuncia di una proposta di assunzione a tempo indeterminato determina la cancellazione esclusivamente dalla graduatoria della classe di concorso/posto corrispondente (solo per assunzioni da GM ‘infanzia 2012 la rinuncia alla nomina in ruolo comporta la cancellazione dalle graduatorie di merito e ad esaurimento).

Tempistica

Si provvederà tempestivamente entro il 10 settembre, all’assegnazione degli ambiti territoriali ai docenti destinatari delle nomine in ruolo per il 2016/17 al fine di consentire l’immediata attivazione della procedura di individuazione per competenze.

I docenti vincitori di concorso dovranno esprimere, prioritariamente, la preferenza per l’ambito territoriale di nomina a livello regionale e, successivamente, i docenti immessi in ruolo dalle graduatorie ad esaurimento esprimeranno la preferenza per l’assegnazione dell’ambito di titolarità all’interno della propria provincia.

L’inserimento dei curriculum avverrà dal 7 al 13 settembre.

La chiamata diretta da parte dei Dirigenti Scolastici dovrà concludersi, inderogabilmente, entro il 13 settembre, con l’inserimento a sistema degli incarichi conferiti.

Scarica il testo della nota con il decreto e i posti disponibili

Scarica solo la nota

Le tabelle con i posti disponibili scaricabili separatamente

Primaria

II GRADO PER PROVINCIA

SecondariaIgrado –  con contingente sostegno

Riassunto contingente. Clicca l’immagine per ingrandire

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!