Immissioni in ruolo infanzia. Da GM 2012 e GaE, cosa accade se si accetta o si rinuncia. Atteso il potenziamento

di redazione
ipsef

Seppure non si conoscono ancora i numeri, sembrano certe le immissioni in ruolo dei docenti per l'a.s. 2016/17, in particolare dell'infanzia, penalizzati nel piano straordinario 2015. Ecco come si recupererà.

Seppure non si conoscono ancora i numeri, sembrano certe le immissioni in ruolo dei docenti per l'a.s. 2016/17, in particolare dell'infanzia, penalizzati nel piano straordinario 2015. Ecco come si recupererà.

Innanzitutto, come già ampiamente anticipato, sarà impossibile completare le operazioni relative al nuovo concorso 2016 in tempo per le immissioni in ruolo 2016, per cui saranno utilizzate le GM ancora residue del 2012 e le GaE.

In vista di tali assunzioni il Miur ha pubblicato la nota n. 17035 del 23/06/2016 con la quale gli Uffici Scolastici stanno provvedendo all'aggiornamento e alla pubblicazione delle graduatorie di merito aggiornate, dopo la cancellazione dei docenti, che non hanno accettato la nomina in ruolo nelle fasi 0, A e B del piano straordinario di assunzioni previsto dalla citata legge, e i docenti con età anagrafica superiore ai 66 anni e 7 mesi, quindi aventi diritto al pensionamento. Sarà, invece, il Sistema Informativo stesso a cancellare i docenti già di ruolo, a prescindere dalla classe di concorso, dal tipo di posto e grado di istruzione. 

Gli uffici, inoltre, dovranno procedere all'aggiornamento delle suddette graduatorie anche per l'inserimento dei titoli di specializzazione per il sostegno.

Concluse le suddette operazioni, gli Uffici producono le graduatorie aggiornate per i posti comuni e di sostegno, sciogliendo inoltre la riserva agli aspiranti destinatari di provvedimento giurisdizionale favorevole e verificando, al contempo, le posizioni degli aspiranti che risultino ancora iscritti con riserva in attesa della definizione di contenzioso pendente.

Il Miur ha inoltre emanato il dm 496/2016 con il quale ha disposto che le operazioni di assunzione avverranno per le GM,in due fasisi svolgeranno in due fasi: la prima regionale , per cui gli aspiranti saranno assunti, previa disponibilità di posti, nella regione in cui hanno svolto il concorso; la seconda nazionale, per cui gli aspiranti che avranno presentato domanda potranno essere assunti, su posti disponibili in Regioni diverse da quella in cui hanno svolto il concorso.

Il numero dei posti disponibili per la suddetta procedura di assunzione è pari al 50% dei posti comuni vacanti e disponibili per l'anno scolastico 2016/17;  la stessa percentuale di posti vacanti e disponibili, ossia il 50%, è destinata alle assunzioni per il sostegno. Il rimanente 50% di posti, sia comuni che di sostegno, è destinato alle graduatorie ad esaurimento.

Nelle Regioni, in cui le graduatorie di merito di scuola dell'infanzia del concorso 2012 sono esaurite o il numero degli iscritti nelle medesime sia inferiore al 50% dei posti, viene accantonato il 15% percento del totale dei posti vacanti e disponibili per la fase nazionale (di seguito descritta) della procedura di assunzione a.s. 2016/17.

I docenti delle Graduatorie di merito del concorso 2012 che intendono partecipare alla fase nazionale della procedura di assunzione devono presentare un'unica domanda, tramite il Portale Istanze On-line, dalle ore 9.00 del 29 di luglio alle ore 14.00 del 9 agosto 2016.

I docenti delle graduatorie ad esaurimento non devono invece presentare alcuna domanda. Le convocazioni in questo caso avverranno, come sempre, tramite comunicazione sul sito dell'Ufficio Scolastico di riferimento.

La nostra guida

Casi particolari.

Docente sia in GM 2012 che in GaE.

Riceve proposta di assunzione da GM 2012 e rifiuta. Il rifiuto comporta la cancellazione sia dalle GM (che comunque decadono alla fine delle operazioni), sia dalle GaE.

Riceve proposta di assunzione da GM 2012 e accetta. L'accettazione comporta l'assunzione a tempo indeterminato nella provincia in cui ci sarà il posto (nella regione del concorso o a livello nazionale), ma anche la cancellazione dalle GaE, sulla base della legge 167/2009 che prevede la cancellazione dalle GaE dei docenti di ruolo. Nè a nostro parere può valere diversamente per i docenti inseriti in GaE con cautelare in attesa della sentenza definitiva.

Riceve proposta da GaE. Assumerà servizio nella provincia delle graduatorie ad esaurimento, a meno che nello stesso anno scolastico non riceva analoga proposta da GM per una provincia che reputa più interessante.

Le risposte nella rubrica di consulenza http://chiediloalalla.orizzontescuola.it

Immissioni in ruolo. Per essere assunti da GaE non bisogna presentare alcuna domanda

Assunzioni. Rinuncia a ruolo da GM infanzia 2012 comporta depennamento anche da GaE

In attesa del potenziamento. Certamente il potenziamento per la scuola dell'infanzia non sarà attuato a settembre, siamo infatti alla vigilia del periodo di riposo per i parlamentari, ma probabilmente nel corso dell'anno scolastico. Ecco le rassicurazioni della Sen. Puglisi (PD) Immissioni in ruolo 2016/17 infanzia: 12% da GM 2012 e 88% da GAE. Puglisi (PD), impegno per creare organico di potenziamento

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare