Immissioni in ruolo e supplenze sostegno secondaria II grado con aree separate fino al 2017

Di
Stampa

redazione – La creazione dell’area unica di sostegno ha creato un po’ di confusione per le immissioni in ruolo dell’a.s. 2014/15

redazione – La creazione dell’area unica di sostegno ha creato un po’ di confusione per le immissioni in ruolo dell’a.s. 2014/15

L’area unica di sostegno è stata determinata dalla legge 128/2013, ma essa riguarda solo le operazioni per i docenti di ruolo, cioè mobilità e assegnazioni provvisorie/utilizzazioni.

Per quanto riguarda le immissioni in ruolo e le supplenze la modalità di conferimento delle nomine rimarrà invariata fino al 2017, quindi con le 4 aree separate per la scuola secondaria di II grado.

Segui su Facebook le news del mondo della scuola

I sindacati ci hanno anche spiegato come sono stati determinati i contingenti per le immissioni in ruolo. Ossia, per evitare di penalizzare il personale precario, le percentuali sono state calcolate sulle 4 aree nella consistenza originaria, prima della mobilità stessa.

A questo compromesso si è giunti dopo una serie di prove effettuate sul sistema informatico che, a partire dall’a.s. 2014/15 deve quindi leggere gli organici su sostegno con due differenti modalità, una per i docenti di ruolo e una per i precari.

Per l’a.s. 2014/15 sono state autorizzate, per la scuola secondaria di II grado 3.380 nomine, da ripartire per ogni provincia nelle 4 aree.

Vi proponiamo la tabella con la ripartizione dei posti per provincia e area

Si tratta dell’organico di diritto diviso per aree e posti disponibili. Nella tabella successiva invece è possibile individuare il numero delle nomine autorizzate 

Immissioni in ruolo. Contingenti per province e classi di concorso docenti e ATA

Le istruzioni per le immissioni

Istruzioni operative immissioni in ruolo

Stampa

Nuovi percorsi mirati e intensivi per prepararti al Concorso Stem. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype