Immissioni in ruolo e mobilità. Dalla A051 alla AD00: Renzi ci ha rottamati. Lettera

WhatsApp
Telegram

Gent.le redazione di Orizzonte Scuola, Renzi ci ha rottamati. Siamo una decina di insegnanti che, nella nostra provincia di inserimento in Gae, abbiamo lavorato da precari per più di un decennio su cattedre di A051 “Materie letterarie e latino negli Istituti Secondari di Secondo grado” e, adesso, siamo stati assunti con la “Buona Scuola” come docenti di sostegno presso gli Istituti Secondari di Primo grado.

Gent.le redazione di Orizzonte Scuola, Renzi ci ha rottamati. Siamo una decina di insegnanti che, nella nostra provincia di inserimento in Gae, abbiamo lavorato da precari per più di un decennio su cattedre di A051 “Materie letterarie e latino negli Istituti Secondari di Secondo grado” e, adesso, siamo stati assunti con la “Buona Scuola” come docenti di sostegno presso gli Istituti Secondari di Primo grado. Adesso, è tutto più chiaro dato che esiste un file cui fare riferimento, mentre al momento dell’assunzione in ruolo non avevamo nessun dato e nessuna graduatoria giustificante. Dal file pubblicato in seguito alla mobilità straordinaria 2016, abbiamo dedotto che sono stati trasferiti nella nostra regione moltissimi docenti di A043 “Materie letterarie negli Istituti Secondari di Primo grado” in fase C e con punteggi inferiori ai nostri. Non si tratta, quindi, di casi da legare alla Legge 104…

Cosa è successo? L’algoritmo, al momento dell’assunzione in ruolo, non ha riconosciuto la nostra decennale esperienza presso gli Istituti Secondari di Secondo grado, facendoci assumere come docenti di A051 o di AD02 “Sostegno presso gli Istituti Secondari di Secondo grado”, ma ci assegnato cattedre di AD00 “sostegno presso gli Istituti Secondari di Primo grado” lontano dalle nostre famiglie.

Ciò, per noi, non comporta solamente il fatto di dover lavorare in un segmento scolastico diverso da quello in cui possediamo più esperienza, ma anche un danno economico, in quanto lo stipendio è inferiore. Altra conseguenza è dovuta al fatto che le nostre richieste di mobilità non sono state soddisfatte. I nostri colleghi di A043 hanno, invece, ottenuto l’agognato trasferimento. Dov’è l’inghippo? I nostri colleghi che non possiedono l’abilitazione di sostegno hanno ottenuto sia cattedre di posto comune sia maggiore possibilità di trasferimento. Possedere il titolo di sostegno è stato per noi un danno! Le domande sorgono spontanee: mancavano cattedre di A051 o AD02 nelle provincie del nord e come mai l’algoritmo ci ha bloccati nei posti di sostegno di AD00, non dandoci la possibilità di scegliere l’assunzione su posto comune?

Risultato di tutta questa complessa operazione: nella nostra brava provincia del sud per i dirigenti scolastici non sarà affatto facile trovare, per l’anno scolastico 2016/17, dei docenti di A051 e forse anche di AD02 e, per giunta, gli alunni che dobbiamo lasciare non godranno dei vantaggi della continuità didattica. Anzi no, i dirigenti potranno avere per le loro scuole degli insegnanti freschi di nomina e attinti da un concorso pieno di falle. Rottamare docenti di lunga e comprovata esperienza nelle c.d.c. A051 e AD02 per ottenere docenti di AD00 da spedire al confino, avrà dei vantaggi per lo Stato?

Nonostante tutto, continuiamo a sperare, anzi no, a credere che i nostri governanti si ravvedano.

Filippo Salvaggio

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur