Immissioni in ruolo da concorso scaglionate in 3 anni sarebbe manomissione del piano triennale

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Mettiamo in evidenza le parole del segretario nazionale della Cisl Scuola, dato che di questo argomento ci eravamo occupati ieri segnalando che la novità più consistente emersa nell’incontro Ministero – sindacato sarebbe il dilazionamento dei posti messi a concorso nei 3 anni di durata della graduatoria del concorso.

red – Mettiamo in evidenza le parole del segretario nazionale della Cisl Scuola, dato che di questo argomento ci eravamo occupati ieri segnalando che la novità più consistente emersa nell’incontro Ministero – sindacato sarebbe il dilazionamento dei posti messi a concorso nei 3 anni di durata della graduatoria del concorso.

dalle dichiarazioni di Franceso Scrima "Quanto al numero dei posti messi a concorso, se venisse confermata l’ipotesi di uno scaglionamento in tre anni delle assunzioni possibili, saremmo di fronte ad una clamorosa smentita degli annunci ripetutamente fatti e degli impegni assunti; ma assisteremmo anche alla manomissione di un piano triennale che, avendolo rivendicato e ottenuto con la nostra azione, intendiamo salvaguardare nei suoi contenuti e nelle sue prospettive con la più decisa e forte determinazione"

Vi riproponiamo la lettura di Concorso docenti per 11.891 posti sì, ma in 3 anni. E il piano di immissioni in ruolo già approvato?

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Scopri la nuova promozione natalizia: “Calendario dell’avvento”