Immissioni in ruolo, aspirante convocata ma presente in una graduatoria non pubblicata

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le operazioni di immissione in ruolo stanno procedendo speditamente al fine di rispettare la tempistica dettata dal Miur, secondo cui le operazioni predette devono concludersi entro il 5 agosto.

La volontà di procedere speditamente, però, potrebbe portare a errori che metterebbero a rischio le operazioni svolte con conseguenti ricorsi ed eventuali rifacimenti delle  medesime.

Abbiamo già pubblicato quanto riferito dalla Gilda relativamente al caos in cui si stanno svolgendo le convocazioni e alle nomine da graduatorie che non sono stai mai pubblicate come provvisorie.

Immissioni in ruolo, Gilda: caos convocazioni e mancata pubblicazione graduatorie provvisorie

A quanto denunciato dalla Gilda, aggiungiamo ciò che è successo a Napoli nella mattinata odierna per le convocazioni da GM per la classe di concorso francese.

Un’aspirante, come scrive il Mattino.it, si presenta per l’assunzione, ma le viene riferito che la stessa è già assunta a tempo indeterminato, per cui si apre un acceso dibattito, al termine del quale si scopre che vi è un’altra graduatoria ancora da pubblicare.

La “scoperta” dell’altra graduatoria è stata rivelata da funzionari dell’USR Campania, accorsi per dipanare la matassa.

Gli altri aspiranti coinvolti, a questo punto, pretendono (a ragione) di conoscere quest’altra graduatoria.

Versione stampabile
anief
soloformazione