Immissioni in ruolo. Alcune regioni integrano elenchi sostegno concorso 2012. Come funziona

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – La legge 143/04 ha disposto l’integrazione annuale degli elenchi di sostegno con le specializzazioni conseguite dopo il termine di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione ai concorsi del 1999 (o 1990) Adesso si pone però un problema: è corretto aggiornare anche gli elenchi del concorso 2012, come stanno facendo alcuni USR? Ad essere interessate soprattutto infanzia e primaria, ma nei prossimi anni anche la secondaria.

red – La legge 143/04 ha disposto l’integrazione annuale degli elenchi di sostegno con le specializzazioni conseguite dopo il termine di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione ai concorsi del 1999 (o 1990) Adesso si pone però un problema: è corretto aggiornare anche gli elenchi del concorso 2012, come stanno facendo alcuni USR? Ad essere interessate soprattutto infanzia e primaria, ma nei prossimi anni anche la secondaria.

L’art. 3bis della legge 143/04 afferma " Graduatoria aggiuntiva per aspiranti all’insegnamento su posti di sostegno

1. Ai docenti che hanno conseguito il titolo di specializzazione per l’insegnamento sui posti di sostegno successivamente alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione ai concorsi per esami e titoli indetti con i decreti del direttore generale del personale e degli affari generali e amministrativi del Ministero della pubblica istruzione del 31 marzo e del 1° aprile 1999, pubblicati nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale – 4ª serie speciale – n. 29 del 13 aprile 1999, nonche’ con decreti dirigenziali 2 aprile e 6 aprile 1999, pubblicati nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale – 4ª serie speciale – rispettivamente n. 31 del 20 aprile 1999 e n. 33 del 27 aprile 1999, e che risultano inseriti nelle relative graduatorie di merito, e’ riconosciuto il diritto all’iscrizione a domanda in una graduatoria aggiuntiva da utilizzare dopo l’assunzione degli aspiranti che hanno presentato il titolo di specializzazione entro il predetto termine. Il numero delle assunzioni a tempo indeterminato su posti di sostegno disposte in esecuzione di sentenze passate in giudicato e’ detratto dal contingente di nomine autorizzate ai sensi delle norme vigenti. "

Seguici su Facebook, lo fanno già in 108mila

In ragione di ciò, annualmente gli USR predispongono l’apposito modello di domanda e stilano tali graduatorie. Lo stesso anche quest’anno, con la particolarità che alcuni USR stanno includendo, tra quelli da integrare, anche gli elenchi del concorso 2012. Vediamo in dettaglio gli avvisi già pubblicati

Liguria. Integrazione elenchi graduati aggiuntivi per i docenti aspiranti all’insegnamento su posti di sostegno, inclusi nelle graduatorie di merito dei concorsi ordinari, a posti e cattedre, DDG n. 82 del 24 settembre 2012, DDG 31/03/1999, 01/04/1999, e 21-22-22/03/1990 (scuola secondaria I e II grado non reiterati), in possesso del prescritto titolo di specializzazione

Trentino: iscrizione negli elenchi aggiuntivi valida SOLO ed ESCLUSIVAMENTE per i docenti insertiti nelle graduatorie dei CONCORSI ORDINARI espletati in provincia di Trento: D.M. 23/03/1990 e D.G.P. 3162/3163 del 23/04/1999 e 3450 del 30/04/1999

Friuli Venezia Giulia – Il personale interessato è costituito dai candidati inclusi nelle graduatorie di merito dei concorsi ordinari banditi nell’anno 1990 e non reiterati e di quelli banditi nell’anno 1999 , che hanno conseguito il titolo di specializzazione su sostegno – di cui all’art. 325 del D.Lgs. 16 aprile 1994, n. 297 e al DM 20 febbraio 2002 – dopo la scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione ai concorsi e che non siano già iscritti nei citati elenchi graduati.

Umbria – Lo scrivente deve procedere all’integrazione degli elenchi aggiuntivi, già compilati ai sensi dell’art. 3 bis della Legge 4/6/2004 n 143 e della nota n.11139 del 29/5/2007 del Ministero della Pubblica Istruzione, comprendenti i candidati inclusi nelle graduatorie di merito dei concorsi ordinari, per esami e titoli, indetti con DM n. 82 del 24/09/2012 e i candidati di quei concorsi non banditi con il DM 82/12 relativi ai D.M 21-22-23/3/1990 (non reiterati nel 1999) e DD.DD.GG. 31/3/1999 – 1/4/1999 , che hanno conseguito il titolo di specializzazione per l’insegnamento su posti di sostegno oltre i termini previsti dalle rispettive procedure.

Marche – Aspiranti inclusi nelle graduatorie di merito dei concorsi ordinari per esami e titoli indetti con DD.DD.GG. 31.3.1999 – 1.4.1999 (non reiterati nel 2012) Scuola secondaria di 1° e 2° grado. Concorsi ordinari indetti con DD.MM. 21-22-23.3.1990 (non reiterati nel 1999).

Lazio – Integrazione elenchi aggiuntivi aspiranti inclusi in graduatorie di merito dei Concorsi per titoli ed esami, in possesso del titolo di specializzazione per l’insegnamento agli alunni portatori di handicap (banditi nell’anno 1990 e non reiterati nell’anno 1999 e banditi nell’anno 1999 e non reiterati nel 2012).

Campania – Il personale interessato è costituito dai candidati, inclusi nelle graduatorie di merito dei concorsi ordinari banditi nell’anno 1990 non reiterati nell’anno 1999 e di quelli banditi nell’anno 1999 non reiterati nell’anno 2012, che hanno conseguito, dopo la scadenza dei termini di presentazione della domanda di partecipazione ai concorsi, il titolo di specializzazione per l’insegnamento su posti di sostegno.

Basilicata – Legge 4 giugno 2004 n. 143 – art. 3 bis Concorsi ordinari DD.DD. 31.3.1999 – 1.4.1999 – D.M. 23.3.90 – D.D.G. 2.4.1999 – D.D.G. 6.4.1999 e D.D.G. N. 82 del 24.9.2012.
Aggiornamento elenchi aggiuntivi per insegnamento del sostegno

Calabria – Il personale interessato è costituito dai candidati, inclusi nelle graduatorie di merito dei concorsi ordinari banditi nell’anno 1990 non reiterati nell’anno 1999 e di quelli banditi nell’anno 1999 non reiterati nell’anno 2012, che hanno conseguito, dopo la scadenza dei termini di presentazione della domanda di partecipazione ai concorsi, il titolo di specializzazione per l’insegnamento su posti di sostegno

Puglia – La legge n. 143 del 4.6.2004 prevede che i candidati iscritti nelle graduatorie di merito dei concorsi ordinari indetti con D.M. 23.3.1990 ( e non reiterati nel 1999 ) e con DD.GG. 31.3.1999 e 1.4.1999 (e non reiterati nel 2012), in possesso del titolo di specializzazione conseguito in tempi successivi alla scadenza dei rispettivi bandi di concorso , hanno diritto, a domanda, all’inserimento a pettine in un elenco aggiuntivo per assunzioni a tempo indeterminato su posti di sostegno.

Veneto comprende concorso 2012 

Piemonte – ad essere interessati i candidati inclusi nelle graduatorie di  merito dei concorsi del 1990 e 1999 

Lombardia –  Non viene indicato il concorso 2012

Emilia Romagna 

Sicilia 

Molise (aveva già integrato in inverno)

Sardegna

Toscana

In attesa della pubblicazione degli avvisi nelle regioni rimanenti, la situazione è questa: Liguria, Umbria, Basilicata permettono l’integrazione degli elenchi di sostegno anche per quelli relativi al concorso 2012.

Cosa comporta. Per l’a.s. 2014/15 gli unici a poter interessati (a parte qualche aspirante che ha dimenticato di inserire il titolo già in possesso alla data di presentazione della domanda) sono i docenti di infanzia e primaria che hanno conseguito il titolo di sostegno nel corso di laurea in Scienze della formazione primaria, dopo la scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso (07 novembre 2012) , ma nei prossimi anni la platea degli interessati potrà aumentare perchè sono in atto i corsi di specializzazione 2013/14 sia per infanzia e primaria che secondaria (e non vi è ancora alcuna certezza sulla effettiva durata della graduatoria del concorso 2012).

Avere una indicazione univoca diventa tanto più importante in conseguenza del decreto n. 356 del 23 maggio 2014, che autorizza lo scorrimento delle graduatorie del concorso indetto con DDG n. 82 del 24 settembre 2012 oltre il numero dei posti banditi, già dall’a.s. 2014/15.

E dunque? E’ corretto permettere l’inserimento della specializzazione su sostegno ai docenti delle graduatorie del concorso 2012, in mancanza di un riferimento normativo esplicito, dal momento che la legge 143 del 2004 non ha previsto per il futuro, ma solo per i concorsi già espletati a quella data?

In mancanza di una indicazione dal Miur gli USR agiscono in autonomia, creando disparità, nonchè confusione tra gli aspiranti.

N.B. E’ chiaro che i docenti già inclusi negli elenchi di sostegno non devono ripresentare domanda.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia