Immissioni in ruolo 2015. Nota USR Piemonte su riserve legge 68/99 fase 0 e A

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Come effettuare il calcolo dei posti per l'immissione in ruolo dei c.d. “riservisti, ovvero dei candidati che sono ascrivibili alle categorie protette", ai sensi della legge n. 68 del 1999?

Come effettuare il calcolo dei posti per l'immissione in ruolo dei c.d. “riservisti, ovvero dei candidati che sono ascrivibili alle categorie protette", ai sensi della legge n. 68 del 1999?

Il contingente di posti vacanti e disponibili utilizzabile a tali fini deve essere considerato unico o distinto per le due fasi, zero ed A?

A parere del Miur, i due contingenti vanno considerati separatamente, in quanto il comma dell'art. 1 della legge n. 107 del 2015 distingue i soggetti che beneficiano del piano straordinario di assunzioni da quelli destinatari della procedura ordinaria, ossia di copertura del turnover, c.d. “fase zero”.

Dunque fase zero e fase A appartengono a momenti distinti del piano di assunzioni 2015/16. La fase zero è la fase "normale", in cui si copre il turnover, la fase A è la prima parte del piano straordinario di assunzioni, e individua una platea di destinatari ben precisa "coloro che sono iscritti a pieno titolo, alla data di entrata in vigore della legge, nelle graduatorie di merito del solo concorso bandito nel 2012 (al termine della c.d. "fase zero", infatti, sono soppresse, ai sensi dell'articolo. 1, comma 95, della legge di cui trattasi, le graduatorie dei concorsi per titoli ed esami banditi anteriormente a tale data) e nelle GAE di cui all'art 1, comma 605, lettera c), della legge 27 dicembre 2006, n. 296."

Inoltre, il comma 104, del più volte richiamato art. 1, esclude dal piano straordinario di assunzioni, ossia dalle c.d. "Fasi A, B e C", il personale già assunto quale docente a tempo indeterminato alle dipendenze dello Stato, anche se presente nelle suddette graduatorie.

Infine, ulteriore argomento in senso favorevole alla tesi che qui si propone, lo si evince dal fatto che i contingenti di posti vacanti e disponibili, da utilizzare nelle due fasi, Zero ed A, sono stati determinati da due distinti decreti ministeriali (il primo con DM n. 470 del 7 luglio 2015, il secondo in corso di perfezionamento, v. Nota prot. N. 21739 del 22 luglio 2015).

La nota dell'USR Piemonte del 3 agosto 2015

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia