Immissioni in ruolo secondaria 2019/20, graduatorie di assunzione e percentuali posti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di ieri si è svolto un incontro al Miur sulle immissioni in ruolo per l’a.s. 2019/20 e sullo stato delle graduatorie da cui attingere per le stesse.

Immissioni in ruolo, le graduatorie di merito da cui attingere: il punto

Graduatorie ad esaurimento, pubblicazione provvisorie entro il 16 luglio. I fascia di Istituto entro il 20 agosto

Vediamo come avverranno le assunzioni nella scuola secondaria, secondo quanto previsto dal D.lgs. 59/2017, come modificato dalla legge di bilancio 2019.

Graduatorie da cui attingere

Le graduatorie, da cui attingere per le immissioni in ruolo della scuola secondaria di primo e secondo grado, saranno le seguenti:

  • graduatorie ad esaurimento;
  • graduatorie di merito del concorso 2018;
  • graduatorie di merito del concorso del 2016;

Evidenziamo che le graduatorie di merito del concorso non sono state tutte pubblicate.

Percentuali destinate alle diverse graduatorie graduatorie

Queste le percentuali destinate alle assunzioni dalle diverse graduatorie:

  • il 50% da GaE (in molte regioni ormai esaurite);
  • il 50% da concorso:

– GM 2016

– GM 2018 in subordine.

GM 2016

Dalle graduatorie di merito del concorso 2016 saranno assunti sia i vincitori che gli idonei. Per questi ultimi lo scorrimento è possibile sino alla validità delle medesime, fermo restando il diritto all’immissione in ruolo per i vincitori del concorso.

Le legge di bilancio 2018, ricordiamolo, ha prorogato di un anno la validità di dette graduatorie. Così leggiamo nel comma 603 della predetta legge:

603. Le graduatorie del concorso di cui all’articolo 1, comma 114, della legge 13 luglio 2015, n. 107, conservano la loro validita’ per un ulteriore anno, successivo al triennio di cui all’articolo 400, comma 01, secondo periodo, del testo unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado, di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297.

La validità delle graduatorie, pertanto, è di 3 anni più 1 di proroga.

GM 2018

Alle graduatorie di merito del concorso 2018, sempre al netto dei posti utilizzati per le assunzioni da GM 2016, sono destinate le seguenti percentuali di posti:

  • 100% dei posti per gli anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020;
  • 80% dei posti  per gli anni scolastici 2020/2021 e 2021/2022;
  • 60% dei posti per gli anni scolastici 2022/2023 e 2023/2024;
  • 40% dei posti per gli anni scolastici 2024/2025 e 2025/2026;
  • 30% dei posti per gli anni scolastici successivi 2026/2027 e 2027/2028;
  • 20% dei posti per i bienni successivi, sino a integrale scorrimento di ciascuna graduatoria di merito regionale.

Le frazioni di posto sono arrotondate per difetto.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione