04 Agosto 2020 - Aggiornato alle 07:31

Immissioni in ruolo recupero Quota 100 nei prossimi giorni, quali province e posti potranno scegliere i docenti

Immissioni in ruolo straordinarie sui posti Quota 100. Gli Uffici Scolastici, ricevuto il contingente, lo suddivideranno tra le graduatorie. I posti totali sono 4.500. 

La nomina assegnata avrà decorrenza giuridica dal 1° settembre 2019 ed economica dal 1° settembre 2020.

Scelta di provincia e sede di servizio

Il DL 126/2019 afferma “I docenti individuati sceglieranno la provincia e la sede di assegnazione con priorità rispetto alle ordinarie operazioni di mobilità e di immissione in ruolo da disporsi per l’anno scolastico 2020/2021.”

Dunque, prima di dare avvio alla mobilità e alle immissioni in ruolo 2020/21 bisognava procedere con le immissioni in ruolo straordinarie, volte al recupero dei Posti quota 100 non assegnati lo scorso anno scolastico per ritardo nella certificazione del diritto a pensione.

Un docente potrà scegliere un posto libero nella sua provincia per il 2020/21?

Posto che l’accertamento del diritto a pensione quest’anno si chiude entro il 29 maggio, la risposta è verosimilmente negativa.

I posti da assegnare sono quelli che erano liberi al 1° settembre 2019 e che per quest’anno sono stati assegnati con supplenza al 31 agosto.

Pertanto, i posti hanno già una geografia certa, definita dalla mappa dei pensionamenti 2019/20.

Solo qualora il posto non dovesse esistere più, ad esempio per contrazione di organico, si potrebbe prendere in considerazione di intaccare le disponibilità del 2020/21.

Le graduatorie da cui attingere

Le nomine riguarderanno sia i posti comuni che sostegno.

Le nomine sono ripartite al 50% tra Gae e concorsi.

I concorsi sono:

  • concorso 2016 sia per infanzia primaria che secondaria
  • concorso 2018 abilitati secondaria
  • concorso 2018 straordinario infanzia primaria

Immissioni in ruolo docenti su Quota 100: quanti posti, da quali graduatorie, entro quando le nomine, vincoli [LE FAQ]

Ritorno a scuola. Il 14 settembre il riavvio in sicurezza, previsti nuovi spazi alternativi. Segui i corsi di Eurosofia sugli adeguamenti necessari